Segni particolari: buono, sano e impareggiabile come le Dolomiti

Ricapitolando si puó definire la comune qualità delle bollicine altoatesine, oltre alle ben conosciute dei bianchi della regione, con la freschezza speziata dell'uva proveniente da coltivazioni integrate o biodinamiche, con la tecnica di preparazione impegnativa per i produttori e la bassa concentrazione di istamina, che le rende facilmente digeribili, e con una qualità media superiore ben riscontrabile anche nel crescente numero di distinzioni e premi.

de  | it  | en