Gli inizi

Lo spumante altoatesino ha una lunga tradizione. Già agli inizi del Novecento viene prodotto secondo il metodo classico di presa di spuma in bottiglia. Non si hanno invece notizie certe sul fatto che già a fine Ottocento fosse prodotto uno champagne, come all'epoca poteva ancora essere chiamato, per i nobili in villeggiatura nella regione. É comunque probabile che già all'epoca erano in corso almeno sperimentazioni con le bollicine. La prima notizia documentata di uno spumante dell'Alto Adige è del 1902 e racconta di un prodotto da uve Riesling della cantina di champagne d'Oltradige ad Appiano. 1911 viene presentato come „Oro d'Oltradige“ alla Mostra Vini di Bolzano, incitando altre cantina a provarci con la nobile bevanda.

de  | it  | en